Il giardino

 


Perchè giardino? In fondo è solo un terrazzo con qualche vaso di pomodoro e un rosmarino. Sarebbe più giusto chiamarlo “orto sul balcone”, ma è un giardino per noi perchè quando usciamo a bagnare la sera (o al mattino presto), a curare e sistemare le piantine, ci vediamo come un giardiniere che si muove, appassionato, nel suo più canonico giardino. Da qualche mese a questa parte ho poi scoperto che la categoria “giardino” si presta, tra gli addetti ai lavori, a interpretazioni varie, e spesso dissimili. C’è chi considera il giardino come spazio interiore, quelli per cui è un’attività terapeutica, chi lo pensa come metafora della cura; poi ci sono gli altri, i pragmatici, che fuggono da sentimenti intimistici o concezioni, appunto, interiori, e portano avanti il loro lavoro di selezionatori, piantatori, curatori di piante, senza per questo buttar via tutto quello che trascende il dato tecnico.

Bè, noi siamo troppo inesperti per schierarci da una parte o dall’altra, e anche per dire la nostra. Ma ci piace leggere e cercare di capire. Per questo nel blog appariranno qua e là libri, film, siti, recensioni e altro, giusto per raccontare un pò di noi attraverso quello che ci piace. D’altronde, non si arriva a piantare qualche vaso di pomodoro e un rosmarino sul terrazzo solo per risparmiare sulla spesa. C’è ben altro, un altro che noi non abbiamo deciso, che probabilmente stiamo solo seguendo, che molti altri fiutano nell’aria di questo inizio millennio.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: