Ma i peperoni svernano?

novembre 7, 2011 § 3 commenti

Il nostro ultimo raccolto di peperoni era quasi pronto da qualche settimana, sulle piante un pò scheletriche di questo autunno, mentre noi aspettavamo che gli ultimi raggi di sole estivo facessero maturare quei due ritardatari ancora verdi da un lato. Ieri, rendendoci conto che quel sole non sarebbe apparso per un pò, abbiamo deciso di raccogliere, togliere i semi e cucinare. Ma che peperoni erano? Nomi, cognomi, varietà….

– Albino Bullnose: altezza max 90 cm, frutti color verde molto chiaro, da cui il nome. In realtà, dalla nostra esperienza, succede che il peperone è ‘albino’ nelle prime fasi di maturazione (senza passare quindi per il consueto verde acceso) per poi diventare rosso.

– Mohawk: ibrido, altezza max 60-90 cm, frutti giallo/arancio

Patio Red Marconi: altezza max 40 cm, frutti rossi, oblunghi

– Red Mini Bell: altezza max 50 cm, frutti tondi e piccoli, rossi

– Redskin: ibrido, altezza max 50 cm, frutti rossi

Due parole sul peperone. Del  genere Capsicum esistono diverse specie addomesticate, di cui l’annuum (peperone dolce e peperoncini in genere) è solo quello più comune. Ma abbiamo il baccatum, il chinense (tra cui il noto habanero, che quindi non è un peperoncino come tutti gli altri!), il frutescens (che ha un portamento arbustivo e che viene coltivato nella varietà ‘tabasco’, da cui l’omonima salsa) e infine il pubescens (cresce ad arbusto ed è riconoscibile dai fiori viola e dai semi neri, il cui frutto più noto è il Rocoto, piccante).
Ecco il brevissimo e generalissimo excursus sul peperone.

Da ultimo il nostro apprezzamento senza riserve del peperone da balcone che, scegliendo la varietà giusta, è piccolo, prolifico, facile, buono e bello.

PS: il titolo è riferito alla natura perenne virtualmente del peperone, e alla nostra tentazione di fagli passare l’inverno dentro casa, per vedere cosa succede a primavera.

Tag:, , , , , , , , , ,

§ 3 risposte a Ma i peperoni svernano?

  • Leda scrive:

    Sono perfettamente d’accordo. Io quest’anno ho avuto una sola pianta, ma è stata la maggiore soddisfazione.
    Ho seccato una tonnellata di semini, l’anno prossimo vediamo se ripetiamo l’esperienza positiva…
    Mi siete mancati, ciao.

  • nanodigiardino scrive:

    ah che piacere sentirlo!
    da quello che scrivi a volte sembra che tu abbia un grande giardino a disposizione, ma invece è solo un terrazzo, o sbaglio? spero che le tue piante non soffrano troppo la mancanza…

  • Calogero Mira scrive:

    In bocca al lupo a voi con i peperoni.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Che cos'è?

Stai leggendo Ma i peperoni svernano? su Un nano di giardino.

Meta

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: