Sedum: conquistatore sconosciuto

luglio 17, 2011 § Lascia un commento


Piante davvero “terrific” infestano ogni balcone o giardinetto che abbia più di quarant’anni. Sono piante vecchie e da vecchie, in sostanza piante snobbate e dimenticate. Piante innominabili.
L’estrema facilità con cui attecchiscono, l’assenza di cure che richiedono e il disinteresse totale nei loro confronti ci hanno permesso di ‘rubarne’ alcune talee a cuor leggero e altrettanto a cuor leggero farne un piccolo inventario sul nostro terrazzo.
Le stesse caratteristiche fanno sì che autonomamente esse si propaghino per le nostre città, che trovano molto accoglienti: sicure che nessuno si curerà della loro silente invasione.

 

Tag:, ,

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Che cos'è?

Stai leggendo Sedum: conquistatore sconosciuto su Un nano di giardino.

Meta

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: