Harvesting seeds. Micromanie di una notte estiva.

luglio 2, 2011 § 2 commenti

Se è vero che la passione per la botanica e il giardinaggio è anche causa di nuove acquisizioni linguistiche, questo vale  sia per l’italiano (sapevate voi che quei fili rampicanti che servono al cetriolo per aggrapparsi ai sostegni si chiamano precisamente ‘cirri’), che per l’inglese. E allora succede che ‘harvest’, usato anche per la raccolta delle sementi, è una parola che mi piace e per questo vogliate scusare se ogni tanto c’è qualche anglofilia nei titoli del blog.
Veniamo a noi. Cosa fare quando la facelia, fiore compreso nel kit Giardino delle farfalle di Eugea, smette di fare una bella figura sul davanzale? Cosa fare quando la borragine nata da sola è impestata di afidi ed è il caso di eliminarla? Cosa fare delle cime fiorite dei pelargoni, persi i petali e rimasto solo il caratteristico ‘frutto’ a spada o a beccuccio?
Io sono dell’avviso che prima di cimare o trasformare il tutto in rifiuto organico si può dare alla pianta un’ultima chance di riproduzione, e per questo raccoglierne i semi. Non che ce ne sia sempre bisogno, ma è una pratica, se non utile, sensata, che dà una continuità al lavoro di giardiniere e delle speranze in nuove germogliazioni. Certo la borragine, con i suoi semi ad aculeo, non ha certo bisogno di aiuto, e la facelia è sempre lì, disponibile se uno vuole.
Ma vuoi mettere la soddisfazione? Ecco quindi come ho passato un pò della serata di ieri, con gli occhi già un pò appannati dal sonno, con l’aiuto di una lente d’ingrandimento e della solita pinzetta, che mi aiutava a maneggiare i semi imprendibili del pelargonium odoratissimum, quello dal profumo di mela.

I semi di borragine.

La facelia

Tag:, , , , ,

§ 2 risposte a Harvesting seeds. Micromanie di una notte estiva.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Che cos'è?

Stai leggendo Harvesting seeds. Micromanie di una notte estiva. su Un nano di giardino.

Meta

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: