Una griglia per il cetriolo, a costo quasi zero.

maggio 31, 2011 § Lascia un commento

Quelle griglie per rampicanti che si trovano negli appositi negozi proprio non ci piacevano. Brutte, pesanti, sempre troppo grandi per le dimensioni del nostro terrazzo. Come fare allora per i cetriolini, che cominciano presto a gettare i cirri e intraprendere la loro scalata? Risposta: canne di bambù, rafia e ganci per appendere la struttura ad un sostegno.

Si comincia fissando perpendicolarmente dei pezzi più corti di bambù ad un sostegno verticale più lungo. Abbiamo pensato di fare una griglia composta di tanti pezzi piuttosto che un blocco unico, in modo che la struttura possa essere più mobile.

Per legare insieme i due segmenti abbiamo usato la ràfia. A proposito, quanti sanno che la ràfia è ricavata dalle foglie di una palma (Raphia farinifera) originaria del Madagascar?

Poi ad un’estremità della canna abbiamo infilato un gancio, che si trova facilemente in qualsiasi ferramenta o negozio di bricolage.

Agganciamo la struttura ad un portafiori (a sua volta agganciato alla parete in vetro che divide il terrazzo da quello dei vicini).

Ed ecco il risultato finale!

…una didascalia di cosa si vede in questa foto. In alto, la collezioni di Pelargonium e appesa più sotto quella che dovrebbe essere una Portulaca.
Scendiamo e troviamo il rosmarino, accanto ai due neo-plantumati cetrioli. Sulla sinistra si intravede il Ribes Gloire du Sablon e a destra la super-menta.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Che cos'è?

Stai leggendo Una griglia per il cetriolo, a costo quasi zero. su Un nano di giardino.

Meta

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: